0

Svelato un nuovo metodo per il rilevamento del cancro al polmone

Quando il cancro al polmone colpisce, spesso si diffonde silenziosamente fino alle fasi più avanzate, prima di essere rilevato. In un nuovo articolo pubblicato su Nature Nanotechnology, gli ingegneri biologici e gli scienziati medici dell’Università del Missouri rivelano come la loro scoperta potrebbe fornire un segnale d’allarme molto prima. “La diagnosi precoce può salvare la vita, ma attualmente non esiste un test di screening collaudato, disponibile per il cancro del polmone”, ha detto Michael Wang, MD, PhD, assistente e professore di patologia e scienze anatomiche MU e uno degli autori dell’articolo. “Abbiamo sviluppato una tecnologia ad alta sensibilità in grado di rilevare uno specifico tipo di molecola nel sangue quando il cancro del polmone è presente.”

In tutto il mondo e negli Stati Uniti, il cancro del polmone è la causa più comune di morte per cancro. Negli Stati Uniti, a più di 221.000  persone sarà diagnosticato il cancro ai polmoni nel 2011, e più di 155.000 persone moriranno a causa della malattia quest’anno. I ricercatori hanno utilizzato campioni di plasma di sangue per rilevare un cambiamento in una piccola specifica molecola di  acido ribonucleico (microRNA),  che è spesso elevato nei pazienti con cancro del polmone. Gli scienziati hanno fatto passare  un estratto di plasma sanguigno attraverso un ​​nano poro a base proteica, che è un piccolo foro in una sottile membrana,  grande quanto serve per far passare  una singola molecola.

Applicando una corrente ionica per il nano poro, gli scienziati hanno misurato i cambiamenti nella corrente che si verificano quando la molecola di microRNA associata al cancro del polmone è presente. “Questa  corrente alterata agisce come un segnale o bio-firma che è legata al cancro ai polmoni”, ha detto Li-Qun Gu, PhD, professore associato di ingegneria biologica a MU e uno degli autori dell’articolo. “Il nostro nuovo sensore nano poro è selettivo  e abbastanza sensibile per rilevare microRNA a livello di singola molecola nei campioni di plasma di pazienti affetti da cancro ai polmoni.

“Mentre ci sono molti laboratori di ricerca che si concentrano su applicazioni nano poro, questa è la prima volta che la tecnologia nano poro è stata utilizzata per rilevare il cancro ai polmoni,” ha aggiunto Gu. “Questa tecnologia potrebbe essere utilizzata in futuro per rilevare altri tipi di cancro così come altri tipi di malattie con il DNA o RNA specifici nel sangue.”


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2011 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.