0

Studiare la scienza è bello, viverla magnifico! Museo di Medellin protagonista

Quando la prospettiva di museo statico converge nel “noioso” intervengono il web, gli schermi, la tecnologia ed i vantaggi da essa promossa nella nuova idea di Museo 2.0, dove non vi è più il visitatore-osservatore ma un vero e proprio “interattore”.

Un esempio che concilia organizzazione, tecnologia, innovazione ed interazione è il museo dedicato alle scienze di Medellin (Colombia).

Il parco Explora di Medellin visto dall'alto, cinque piani per scoprire la scienza in tutte le sue forme!

Il parco Explora di Medellin visto dall’alto, cinque piani per scoprire la scienza in tutte le sue forme!

Prendi un acquario, un planetario, tanto 3D ed uniscilo alla chimica, alla fisica, alla comunicazione ed alla mente, aggiungici un rettilario e tanti spazi aperti dove poter ammirare, in maniera pratica e sicura, tutti i fenomeni fisici più interessanti e degni d’interesse ed eccoti.. sei all’entrata del Parco Explora di Medellin un vero e proprio paradiso della Scienza.

C’è chi lo trova divertente, chi istruttivo, chi addirittura goliardico. Diversi punti di vista possono convergere in quella che noi, visitando il museo, abbiamo definito interattiva, scientifica e divertente.

Studiare la scienza è bello, viverla magnifico!

Foto del Planetario di Medellin nella sua inaugurazione, la cupola è la sala cinematografica nel cui interno vengono trasmessi "viaggi" alla scoperta dell'universo e dell'astronomia.

Foto del Planetario di Medellin nella sua inaugurazione, la cupola è la sala cinematografica nel cui interno vengono trasmessi “viaggi” alla scoperta dell’universo e dell’astronomia.

Il Planetario è diviso in due piani principali ed una sala cinematografica panoramica. All’insegna dell’interattività potrete provare in prima persona esperimenti su microscala di natura geologica e planetaria immergendovi nella stanza in grado di ricreare un terremoto sino a passare per i vari schermi, tutti touch screen, dai quali osservare curiosità sui vulcani, sulla tettonica delle placche ed i pianeti del sistema solare. Terminato il giro entrerete nella sala cinematografica a cupola, dove l’intero soffitto diventerà uno schermo dal quale rivivere un incredibile viaggio dell’universo, renderci conto di cosa siamo, e quanto in realtà la terra risulti un misero puntino rispetto alle sole aree da noi identificate.

"Mente e Cervello" dove riscoprire ciò che succede nella nostra testa e sperimentare in tempo reale gli effetti e le curiosità ad essa legate!

“Mente e Cervello” dove riscoprire ciò che succede nella nostra testa e sperimentare in tempo reale gli effetti e le curiosità ad essa legate!

Il parco explora, a pochi metri dal planetario, si divide in cinque macroaree principali: l’acquario ed il “vivario” caratterizzati da un incredibile varietà di forme di vita d’acqua dolce e salta, di artropodi, di rettili ed anfibi; la sala 3d dove rivivere in prima persona un viaggio nelle profondità marine ed uno nel mezzo della remota antichità insieme ai predatori che per più di 150 milioni di anni dominarono la terra: i dinosauri; non per ultime sono da citare le quattro stanze interattive.

Arapaima gigas

Arapaima gigas.

La prima è dedicata alla mente ed il cervello e caratterizzata dalla possibilità di interagire in tempo reale con decine di computer e macchine in grado di sbalordire ogni visitatore con particolari effetti ottici, grafici o esplicativi su uno dei misteri ad oggi protagonista di grandi dubbi e divergenze scientifiche: la mente. Non da meno è la sala della “Fisica Viva” dove provare una serie di esperimenti legati al mondo della fisica in prima persona: correndo, saltando, usando le mani, gli occhi e tante altre strumentazioni lì presenti. Una terza stanza denominata “Aqua” rivive interamente il problema dell’ambiente legato all’uomo e alla terra. Anche in questo caso curiosi esperimenti e video relativi all’acqua e alle forme di vita ad essa legate sono protagonisti della zona. Microscopi, giochi di luce e pressione, dettagli relativi e al riciclo, riuso e buon utilizzo di questa fonte rendono il padiglione tanto interessante quanto istruttivo.

Rana Dorata (Phyllobates terribilis)

Rana Dorata (Phyllobates terribilis).

A fine articolo, in lingua originale – spagnolo – e con i sottotitoli in inglese è disponibile il video istituzionale del museo, una piccola finestra per rivivere le meraviglie che lo caratterizzano.

Arrivarci è molto semplice, se state per fare un viaggio per la Colombia e passerete per Medellin basterà usufruire della comodissima metropolitana, in meno di dieci minuti da qualsiasi punto della città potrete arrivare nel meraviglioso planetario e vasto parco entrambi adiacenti alla fermata “Universidad”. Pur appartenendo allo stesso gruppo le entrate ai due parchi distano circa 50 metri l’uno dall’altro, questo comporta la presenza di due biglietti diversificati comodi se volete prendervi un paio di giorni. Il costo, per entrambi i parchi, non raggiunge i 12€ a persona.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito web del parco explora www.parqueexplora.org

Redazione
17 ottobre 2013


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Alla ricerca della Scienza, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2013 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.