0

Sonda razzo: ha fotografato percorsi ad alta velocità e scintille sulla superficie solare

Mediante l’utilizzo di un’innovativa fotocamera montata a bordo di una sonda-razzo, un team di scienziati ha catturato le immagini più nitide di sempre dell’atmosfera esterna al Sole.

Il gruppo ha scoperto delle strisce percorse da scintille ad alta velocità, che danno l’idea di un’autostrada, e che potrebbero aiutare a comprendere uno dei più antichi misteri del Sole.

Scatto realizzato dalla sonda-razzo grazie alla nuova strumentazione Hi-C.

Un team formato da Stati Uniti e Russia ha dato il via all’operazione della University of Central Lancashire che ha lanciato in orbita una sonda razzo della NASA con a bordo la speciale fotocamera Hi-c, acronimo di High Resolution Coronal Imager. Il razzo è partito dal White Sand Missile Range del New Mexico per affrontare  poi un breve viaggio durante il quale è riuscito a scattare fotografie ad alta risoluzione dell’atmosfera solare ben cinque volte più nitide di tutte le altre immagini acquisite finora, con una velocità di scatto pari ad un’immagine ogni cinque secondi.

Questa speciale fotocamera ha osservato il Sole sotto una forte luce ultravioletta e, mettendo a fuoco una regione ampia e magneticamente attiva delle macchie solari, ha rilevato nuove caratteristiche della corona solare che contiene dei blob di gas che rimbalzano lungo delle “autostrade” ed sono luminosi ed intermittenti come scintille.

Le immagini mostrano dei ciuffi di gas elettrificato, anche noto come plasma, che raggiungono un’elevata temperatura di circa un milione di gradi Celsius, e che corrono lungo queste autostrade all’incredibile  velocità di circa 80 km al secondo, pari a circa 235 volte la velocità del suono qui da noi sulla Terra.

Questi rapidi spostamenti sono il risultato di eruzioni sulla superficie solare, con i flussi di materiale plasmatico che si trovano all’interno dei filamenti solari che assumono grande importanza nella comprensione della causa di tali eruzioni. In questo modo si potrebbe tentare di prevederle con maggiore precisione e riuscire a studiarle meglio.

Immagini ancor più precise potrebbero rivelare uno dei misteri più fitti riguardo il Sole: perché l’atmosfera intorno al Sole è molto più elevata rispetto a quella della superficie della stella stessa?
La risposta potrebbe ritrovarsi anche in queste ultime scoperte: questa sorta di autostrade ad alta velocità, percorse dalle scintille risultanti dalle eruzioni, sprigionano una tale energia capace di innalzare notevolmente la temperatura dell’atmosfera solare lasciando immutata quella della superficie.

Maria Grazia Tecchia
2 luglio 2013


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca & Scienza, Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.