0

Una nuova tecnica potrebbe rivoluzionare la pulizia in ospedale

Nuova tecnica per la pulizia negli ospedali

Nuova tecnica per rivoluzionare l'ordine e la pulizia negli ospedali.

Un esperto di malattie infettive della Queen’s University  ha collaborato allo sviluppo di un sistema di disinfezione che può cambiare il modo in cui vengono pulite le camere d’ospedale in tutto il mondo, così come può evitare le epidemie di cimici dei letti di alberghi e appartamenti.

“Questo è il futuro, perché molte morti in ospedale si possono prevenire con migliori metodi di pulizia”, dice Dick Zoutman. “E’ stato riferito che più di 100.000 persone in Nord America muoiono ogni anno a causa di infezioni contratte in ospedale”.

Il Dr. Zoutman ha anche utilizzato  questa tecnologia di disinfezione per uccidere le cimici dei letti. Una grande catena alberghiera degli Stati Uniti ha già espresso interesse per questa tecnologia. Il Dr. Zoutman  ha lavorato in collaborazione con il Dr. Michael Shannon della International Medizone presso i laboratori situati a Innovation Park, Queen University. Medizone sta commercializzando la tecnologia e le prime consegne sono previste per il primo trimestre del 2012.

La nuova tecnologia consiste nel pompare una specifica miscela Medizone di ozono e perossido di idrogeno, sotto forma di vapore di gas in una stanza per sterilizzarla completamente  – compresi i pavimenti, le pareti, le tende, i materassi, le sedie e altre superfici. Il Dr. Zoutman dice che la tecnica è simile a quella che Madre Natura usa per uccidere i batteri negli esseri umani. Quando un anticorpo attacca un germe, genera ozono e una minuscola quantità di perossido di idrogeno, producendo un nuovo composto altamente reattivo che è profondamente letale contro batteri, virus e muffe.

“Funziona bene per Madre Natura e sta funzionando molto bene anche per noi”, dice il Dott. Zoutman. Ci sono altre tecnologie di disinfezione che coinvolgono il pompaggio di gas in una stanza, ma il metodo Medizone è l’unico che sterilizza come nella pulizia di strumenti chirurgici. Lascia anche un odore gradevole e non pregiudica eventuali attrezzature mediche nella stanza. L’intero processo di disinfezione è anche più veloce rispetto ad altri metodi,  richiede infatti meno di un’ora.
Il Dr. Zoutman dice che la tecnologia potrebbe anche essere utilizzata nelle aree di preparazione degli alimenti  e per disinfettare le navi da crociera dopo un focolaio dell’infezione.

 

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.