1

Troppo sonno? La causa è il gene ABCC9

Essere “dormiglioni” può o meno dipendere dalla presenza di un gene, che ove presente porta a dormire anche mezz’ora in più a notte rispetto invece a chi non lo possiede. Questo è quanto emerso da una ricerca svolta dall’Università di Edimburgo e della università Ludwig Maximilians di Monaco, pubblicata su Molecular Psychiatry. Il particolare gene, è stato denominato ABCC9, e i ricercatori hanno scoperto che è presente in un europeo su cinque.

Lo studio è stato svolto su un campione di oltre diecimila persone, appartenenti a molti paesi europei, compresa l’Italia. Per giungere a questi risultati, gli scienziati hanno dapprima prelevato un campione di sangue a ciascun partecipante,  per ottenere una mappa del DNA, e successivamente hanno chiesto loro quante ore dormissero mediamente in un giorno festivo, cioè quando non “obbligati” a svegliarsi per lavoro o per altro. I ricercatori hanno scoperto quindi che le persone che tendevano a dormire di più presentavano il gene ABCC9.  La scoperta è stata poi verificata nei moscerini della frutta dove è stato osservato che gli esemplari portatori del gene dormivano in media circa tre ore in più rispetto agli altri.


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza, Salute, Salute & Medicina

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Un commento a "Troppo sonno? La causa è il gene ABCC9"

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.