0

Origine degli Etruschi: nuova indagine sui campioni biologici stabilisce che erano una popolazione italica

etruschiLe analisi effettuate dai ricercatori delle Università di Firenze e di Ferrara, smentiscono quanto scritto da Erodoto e, soprattutto, lanciano una luce sulla fine della civiltà etrusca.

La ricerca, che è stata pubblicata su Plus One, è stata coordinata dai professori Guido Barbujani, docente di genetica alla Università di Ferrara, e David Caramelli, docente di Antropologia alla Università di Ferrara ed i test sui campioni di DNA antico e i raffronti con ilDNA delle popolazioni attuali è stata svolta in collaborazione con l’Istituto di Tecnologie Biomediche del CNR di Milano.

Gli storici rivali dei Romani, rivela lo studio, erano una popolazione di origine italica che non è andata successivamente a scomparire, tanto che  tracce di DNA si ritrovano ancora oggi in alcune delle popolazioni toscane.

Gli Etruschi quindi non provenivano, come scriveva Erodoto, dalla Anatolia, ma erano una popolazione da tempo stanziata in Italia come sosteneva Dionisio di Alicarnasso.

Gli abitanti odierni della Toscana derivano prevalentemente da popolazioni immigrate in epoche successive, tuttavia tra gli abitanti della città di Volterra e del Casentino si ritrovano, ancora oggi, DNA identici a quelli degli Etruschi di 2500 anni fa.

Lo studio è stato reso possibile per la maggior quantità di antico DNA a disposizione, proveniente dal lavoro del gruppo di Firenze coordinato dal prof. David Caramelli su antichi reperti ossei.

Gli Etruschi quindi non si sono estinti, ma sono rimasti semplicemente in loco, tanto che una parte, seppur minoritaria, della popolazione toscana presenta lo stesso DNA.

Confrontando invece il nuovo materiale genetico di provenienza etrusca con DNA provenienti dall’ Asia, nello specifico dalla Anatoli, si ravvedono tracce di spostamenti e di migrazioni ma che sono molto precedenti al contatto della popolazione etrusca con in Romani o con la comparsa della civiltà etrusca nel secolo VIII Avanti Cristo, poiché tali migrazioni possono essere fatte risalire ad un’epoca preistorica.

Morena Lolli
12 febbraio 2013


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.