0

Mammuth: clonati entro cinque anni

Mammuth 2016 clonazione

Sarà clonato nel 2016 il primo mammuth, attraverso l'utero di un'elefantessa.

Resuscitare creature estinte? Sebbene numerosi esperimenti siano ripetutamente falliti siamo alla volta del Mammuth che l’anno prossimo, nel 2012, verrà clonato o, più precisamente, inizierà l’esperimento che dovrebbe terminare nel 2016.

La ricerca arriva da un team internazionale composto da scienziati russi e giapponesi rispettivamente appartenenti alle università Kinki e quelli del museo del Mammuth della Repubblica di Sakha. In questo momento il team sta analizzando ed eseguendo i vari test preliminari sul midollo osseo ritrovato. ”L’intenzione – spiegano i ricercatori – è quella di sostituire il nucleo dell’ovulo di un elefante con quello ottenuto dal campione dell’osso. A quel punto sarà possibile dare vita ad un embrione di mammuth che sarà impiantato nell’utero di un elefante del gentilsesso.

Il ritrovamento delle ossa, diversamente da quanto si possa pensare, non ha origine nell’ambra ma nel permafrost della Siberia che, per via del riscaldamento globale, si sta sempre più sciogliendo.


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2011 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.