1

Le persone obese riacquistano peso dopo una dieta a causa degli ormoni

Nel mondo ci sono oltre 1,5 miliardi di adulti in sovrappeso, di cui 400 milioni  sono obesi. In Australia, si stima che oltre il 50% delle donne e il 60% degli uomini sono in sovrappeso o obesi. Anche se le restrizioni delle diete si traducono spesso nella perdita di peso iniziale, oltre l’80%  di obesi a dieta non riescono a mantenere il loro peso ridotto.

Un nuovo studio ha dimostrato, che le persone obese possono aumentare di peso dopo una dieta a causa di cambiamenti ormonali. Lo studio ha coinvolto 50 adulti in sovrappeso o obesi, con un IMC compreso tra 27 e 40, e un peso medio di 95kg, che hanno partecipato ad un programma di 10 settimane di perdita di peso con una dieta a bassissimo consumo energetico. I livelli di ormoni che regolano l’appetito sono stati misurati a livello basale, alla fine del programma e un anno dopo la perdita di peso iniziale.

I risultati hanno mostrato che in seguito alla perdita di peso iniziale di circa 13 kg, i livelli di ormoni che influenzano la fame sono cambiati in un modo che ci si aspetterebbe nel caso si voglia aumentare l’appetito. Questi cambiamenti si sono mantenuti per circa un anno. I partecipanti sono aumentati nuovamente di circa 5 kg durante il periodo annuale dello studio.

Il professor Joseph Proietto dell’Università di Melbourne e Austin Health ha detto che lo studio ha rivelato il ruolo importante che svolgono gli ormoni nella regolazione del peso corporeo, facendo sì che il cambiamento delle abitudini alimentari e comportamentali abbia meno probabilità di funzionare nel lungo termine. “Il nostro studio ha fornito indizi sul perché le persone obese che hanno perso peso spesso hanno delle ricadute. La ricaduta ha una forte base fisiologica e non è semplicemente il risultato della ripresa volontaria delle vecchie abitudini”, ha affermato.

Il Dott. Proietto ha detto che sebbene le campagne di promozione della salute consigliano alle persone obese di modificare lo stile di vita in maniera tale da essere più attivi,  probabilmente  però non portano ad un’inversione di tendenza nell’obesità epidemica. “Alla fine sarebbe più efficace  concentrare gli sforzi della sanità pubblica nell’evitare che i bambini diventino obesi.”

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Un commento a "Le persone obese riacquistano peso dopo una dieta a causa degli ormoni"

  1. Leoluca Criscione ha detto:

    Questo studio serve piu’ a creare confusione che a dissiparla! Trattasi di uno studio con una dieta criminale di 500 Kcal giornaliere! I partecipanti hanno perso in 10 settimane (2.5 mesi) in media 13,5 kg: di cui circa 9 kg di grasso e i rimanenti di massa muscolare! Una riduzione cosi’ massiccia di massa muscolare fa abbassare il metabolismo basale, cioé il corpo si mette a risparmio e brucia meno calorie anche a riposo! Ed è questo abbassamento del metabolismo basale ( che i nquesto studio scorrettamente NON è stato misurato!?) a indurre il corpo a produrre piu ormoni stimolanti l’appetito! Ed è proprio per evitare questo abbassamento del metabolismo e il famos oeffetto jo-jo, che i NON-ciarlatani consigliamo una riduzione di peso di 1-2 kg al mese! Buon Appetito dalla Svizzera, Leoluca Criscione

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2011 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.