0

L’anticorpo jolly che combatte 4 virus

MPE8Coordinata dal ricercatore italiano Antonio Lanzavecchia, l’equipe della società Humabs BioMed, una spin-off dell’Istituto di Ricerca in Biomedicina (Irb) di Bellinzona, in Svizzera, ha messo a punto l’MPE8, un anticorpo particolare in grado di sconfiggere ben 4 virus. Proprio per questo, come si legge sulla rivista on-line Nature, su cui è stato pubblicato lo studio, è stato immediatamente rinominato “jolly”, in quanto sarebbe in grado di aggredire 4 virus che danno origine alle malattie respiratorie comuni, grazie alla sua capacità di legarsi alla loro struttura comune.

Si tratta del primo anticorpo che riesce a neutralizzare il virus respiratorio sinciziale (Rsv) e il metapneumovirus (Mpv), che causano nell’uomo gravi infezioni delle basse vie respiratorie, e il virus sinciziale dei bovini (Bsv) e quello della polmonite dei topi (Pvm), che come suggerisce il nome, aggrediscono gli animali.

“Abbiamo lavorato su virus che possono provocare infezioni più volte: se hanno colpito una volta, possono tornare a colpire” ha spiegato Lanzavecchia, sottolineando come questo anticorpo potrebbe essere visto come il primo passo verso un vaccino. “Siamo già al lavoro in questa direzione, ma la strada che abbiamo davanti è molto difficile. Tra un anno, ha aggiunto, potrebbero essere disponibili i primi dati sugli esperimenti, ma per trasferire queste conoscenze all’uomo sarà necessario molto tempo” ha affermato l’esperto.

La ricerca, finanziata dal Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e dal Consiglio Europeo della Ricerca, vanta della collaborazione dei ricercatori del Policlinico San Matteo di Pavia e dell’università svizzera di Losanna.

Krizia Ribotta
24 agosto 2013

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.