0

Cure contro i tumori: le due più grandi bufale

tumori-bufaleDato il particolare interesse riscosso con l’articolo precedente del lucrare sui tumori altrui, segnaliamo qui di seguito le due cure che sono state identificate come le più grandi bufale.

A parlare, ovviamente, è sempre il ginecologo Di Grazia, che individua nella “cura del bicarbonato” e nel “veleno dello scorpione” due cavolate colossali.

A proposito del primo caso, l’esperto spiega: “Arrivano centinaia di segnalazioni. Tutto è iniziato quattro anni fa quando, incuriosito da un video di una donna australiana che affermava di essere guarita da un tumore con la cura del bicarbonato, ho scoperto l’inganno che si nascondeva dietro quella testimonianza. Rivisto il filmato, frame per frame, ho infatti notato un referto dove veniva indicato chiaramente che la donna era stata operata con successo. Altro che bicarbonato”

Nel caso del veleno dello scorpione, il discorso è diverso, in quanto ad essere sotto accusa è il Vidatox, il farmaco prodotto a Cuba ricavato appunto, come suggerisce il nome stesso, dal veleno dello scorpione azzurro. Si tratta di un medicinale con semplici proprietà antinfiammatorie che viene spacciato per un antitumorale, truffando quei migliaia di italiani che sono volati fino a l’Havana per procurarselo.Di Grazia spiega: “Il Vidatox è un prodotto omeopatico. Non possiede neanche quelle proprietà antinfiammatorie tipiche dell’Escozul, il farmaco direttamente ricavato dal veleno dello scorpione”.

Un vero e proprio colpo basso, come sottolineato dall’esperto stesso, che consiglia ai pazienti: “Non perdete mai la fiducia nella medicina tradizionale. E cercate il più possibile di stare alla larga da chi propina cure e terapie non validate dal mondo scientifico”.

Davide Basili
21 dicembre 2012

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.