0

Autismo: correlato ad anomalie del sistema immunitario e alla proteina APP

autismo sistema immunitario frammenti proteici

Secondo un nuovo studio l'autismo potrebbe essere correlato ad anomalie di origine immunitaria e proteica.

E’ stato pubblicato sul Journal of the Federation of American Societies for Experimental Biology uno studio, effettuato in modelli murini, che connetterebbe le anormalità nel sistema immunitario, osservate in alcuni pazienti autistici, con gli alti livelli nel sangue di un frammento della proteina APP (proteina precursore dell’amiloide). L’APP è studiata nell’Alzheimer, ma recentemente nel sangue di bambini autistici sono stati riscontrati alti livelli di un frammento della proteina chiamato sAPP-α. Inoltre in alcuni pazienti autistici sono state evidenziate alterazioni nel numero e nella funzione dei  linfociti-T.

A partire da questi dati i ricercatori hanno analizzato topi esprimenti livelli elevati di sAPP-α umana  ed hanno identificato un incremento delle cellule-T citotossiche ed un effetto negativo sul sistema immunitario adattativo.

L’autismo ad oggi è diagnosticato in base a studi del comportamento e non esistono biomarcatori, quindi questa scoperta sarebbe molto interessante, perché  il frammento potrebbe essere usato come marcatore  e come target per approfondire le conoscenze su questo disordine.

Elisa Tino


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca, Ricerca & Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2012 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.