0

Acqua sulla Luna

lunaNon proprio acqua in verità, ma tracce di acqua, che sono state rilevate nei campioni minerali della crosta lunare prelevati durante le missioni Apollo.

Questo è quanto sostengono alcuni ricercatori della Università del Michigan, che considerano le formazioni degli altopiani lunari come residui di quelli che sarebbero stati fondali di oceani di magma, ora cristallizzati.

Le tracce di acqua rilevate all’interno dei campioni dimostrerebbero che sulla Luna era presente acqua, e che quindi questa non sarebbe andata persa sin da subito, ovvero durante la formazione del satellite terrestre come normalmente si suppone.

Questi risultati sembrano smontare la teoria secondo la quale la formazione del satellite lunare fu dovuta ad un violento impatto fra il nostro pianeta ed un altro corpo.

Le rocce, infatti, dovrebbero essere tra le rocce lunari più antiche e lasciano intendere che, durante la formazione delle formazioni lunari, sulla superficie fosse presente acqua, il che contraddice la formazione, appunto, considerata come raffreddamento di un corpo magmatico poiché, in tal caso, l’acqua sarebbe dovuta evaporare completamente ben prima della formazione delle rocce.

L’articolo, comparso su Nature Geoscience a firma di alcuni ricercatori, primo dei quali Hejiu Hui, ricercatore associato presso la Università di Notre Dame, promette che presto saranno disponibili le prove della presenza di acqua nell’ antico passato lunare., prove rese disponibili dalle numerose indagini effettuate sui campioni di materiale lunare che, nel corso degli anni, sono stati via via prelevati dalla superficie del nostro satellite.

Già nel 2008 si era aperta la strada a questa ipotesi, quando una analisi condotta su campioni prelevati dalle missioni Apollo con l’ausilio di una microsonda a aioni, aveva portato a rilevare la presenza di idrogeno in alcuni campioni.

Tale presenza, infatti, si ipotizzò potesse essere dovuta ad idrossidi, successivamente trasformati in vetri lunari.

La presenza di ossidrili diffusi su tutta la superficie lunare parrebbe confermare tale ipotesi di una antica presenza di acqua, il che significherebbe che la teoria più accreditata riguardo alla formazione della luna verrebbe smentita.

Morena Lolli
19 febbraio 2013

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ricerca & Scienza, Scienza

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2013 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.