0

Ricerca medica e formazione, ecco gli incontri del 2016

“Per debellare le malattie ci vogliono cose in grado di aiutare o, al massimo, non nuocere”: così diceva Ippocrate più di due millenni fa, quando la medicina era agli albori e le tecniche di cura ancora da perfezionare. Oggi, nel ventunesimo secolo, Ippocrate è parte della storia ma le sue conclusioni hanno alimentato e alimentano il processo evolutivo della medicina e della ricerca, consentendo ai professionisti di perfezionare le proprie tecniche d’intervento così da rimanere costantemente aggiornati e interconnessi, creando una rete che si autosostiene e si evolve col passare del tempo.

Proprio per questa ragione si registra un incremento sensibile nel numero d’incontri e congressi tra medici e specialisti, che attraverso il confronto diretto e la condivisione dei risultati del proprio lavoro, hanno come finalità lo scambio d’informazioni utili ad offrire ai loro pazienti i più innovativi metodi di cura. L’attività di ricerca medica non conosce sosta – complice il continuo rinnovarsi delle tecnologie – e questo comporta la necessità di pianificare con estrema oculatezza anche i meeting tra professionisti, in modo che gli eventi non si sovrappongano e consentano all’interessato di prendere parte a un dato evento che sovente si svolge a migliaia di chilometri di distanza da casa.

congressi

Per quanto riguarda il 2016, il calendario dei congressi è ricco e già stabilito da tempo; a giugno (dall’1 al 3) si svolgerà la rassegna della Federazione Europea delle Associazioni Nazionali di Ortopedia e Traumatologia, seguita (dal 3 al 7) dall’incontro organizzato dalla Società Americana dell’oncologia clinica. Dall’8 all’11 s’incontreranno invece gli specialisti di reumatologia per il loro congresso annuale, seguirà il meeting degli ematologi (dal 9 al 12) e quello per i medici che si occupano della cura del diabete (dal 10 al 14).  Ad agosto (dal 27 al 31) sarà la volta dei cardiologi e degli esperti del sistema circolatorio mentre il 3 settembre si confronteranno gli esperti delle patologie respiratorie. La fine dell’estate coinciderà inoltre con incontri inerenti la salute della vista (dall’8 all’11 e dal 10 al 14 settembre) e per la sclerosi multipla (dal 14 al  17 settembre), seguiti dalla ressegna della società neurologica tedesca (dal 21 al 24) e dall’incontro organizzato dalla società europea di medicina oncologica (dal 7 all’11 ottobre). Concluderanno il 2016 i meeting dell’Associazione americana sul cuore (dal 12 al 16 novembre) e della società americana di ematologia (dal 2 al 6 dicembre).

Le società e le associazioni che promuovono gli incontri formativi di livello internazionale riescono a rendere il ciclo di appuntamenti altamente fruibile non soltanto per i contenuti proposti e discussi ma anche per l’aspetto organizzativo, che garantisce l’efficienza necessaria allo svolgimento delle manifestazioni in programma. A questo proposito ci sono compagnie che si occupano della parte organizzativa, come  la MICE maker, in grado di fornire servizi completi (dalla location alla sistemazione in albergo) con standard elevati a tutte quelle realtà medie e/o strutturate che vogliono realizzare le proprie conventions e incontri nella massima serenità, consentendo alle associazioni di avere  maggior tempo a disposizione per la parte che riguarda la presentazione del programma e i suoi contenuti.

di Redazione


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: News & Eventi

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2014 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.