0

“Infinitamente” La quarta edizione del festival di scienze e arti a Verona dal 15 al 18 marzo 2012

festival scienze verona infinitamente

“Infinitamente” La quarta edizione del festival di scienze e arti a Verona.

“Cos’è dunque il tempo? Se nessuno me lo chiede, lo so; se voglio spiegarlo a chi me lo chiede non lo so più”. È da questo celebre quesito di Sant’Agostino che prende spunto la quarta edizione del festival di scienze e arti “Infinitamente” che si terrà a Verona dal 15 al 18 marzo. La manifestazione culturale, tra le più seguite a livello nazionale, è promossa da Università di Verona, assessorato alla Cultura del Comune e Consorzio Verona Tuttintorno e organizzata con Fondazione Cariverona, Fondazione Cattolica Assicurazioni ed Esu di Verona. Il filo conduttore dell’edizione di quest’anno saranno tre parole chiave che aprono scenari suggestivi e suscitano domande di grande fascino: tempo, spazio e infinito.

La manifestazione ha raggiunto un consolidato successo, raccogliendo con la terza edizione del 2011 16.500 presenze. “Infinitamente 2012” sarà organizzato in una serie articolata di proposte che comprenderanno circa 50 focus con scienziati e protagonisti del mondo culturale e artistico, incontri con gli autori, laboratori didattico-ludici, appuntamenti musicali, spettacoli teatrali e due mostre al museo civico di storia naturale: una mostra fotografica “Immagini dall’universo. Un viaggio nel tempo” tratta dalla collezione “From Earth to the Universe” realizzata dalla Nasa a cura del gruppo Pleiadi e “Il mondo di Cecelia Webber” l’esposizione delle opere dell’artista americana per la prima volta in Italia e in Europa. Una terza mostra sarà proposta al Palazzo della Ragione, “Cristalli di tempo” realizzata in collaborazione con Giunti Editore.

Scienziati di livello internazionale parteciperanno a tavole rotonde, interviste, talk show  allo scopo di “esportare” l’Università dai luoghi accademici, “contagiando” la città. Dal 15 al 18 marzo ogni angolo di Verona sarà dunque animato dal festival. Gli incontri si terranno in varie sedi cittadine. Dalla rinnovata sede del Teatro Ristori al Palazzo della Gran Guardia, dal Palazzo della Ragione, all’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere, dalla Società letteraria al Polo Zanotto, dalla Biblioteca Civica al Museo di Storia Naturale.

Molti i protagonisti di prestigio, fra i quali il critico e saggista Quirino Principe, Giorgio Israel ordinario di storia della matematica e membro dell’Académie Internationale d’Histoire des Sciences, il giornalista e scrittore Bruno Arpaia, il filosofo della scienza Roberto Cordeschi, il genetista Edoardo Boncinelli, l’archeologo Paolo Matthiae, l’oncologo Francis Lévi, l’astronomo Guy Consolmagno, Elena Cattaneo tra i massimi esperti italiani di cellule staminali e malattie neurodegenerative e l’astronauta Roberto Vittori.

Da non perdere anche gli eventi di musica e teatro ospitati al Teatro Ristori. Enrico De Angelis con il reading-concerto Un giorno dopo l’altro. Il tempo della canzone”, l’incontro con Andrea Cipriani “Il tempo nelle dimensioni della musica”. David Riondino interpreterà “Il viaggio in paradiso” di Mark Twain, ironica e onirica lettura di uno dei testi più significativi del celebre scrittore statunitense. Ospiti a Infinitamente 2012 anche Enrica Bonaccorti e Marco Ongaro, mentre Palazzo Castellani De Sermeti sarà la cornice del concerto del conservatorio di musica “E.F. Dall’Abaco”.

La domenica nella bouvette della Gran Guardia sarà inoltre allestito il planetario digitale che simulerà l’aspetto e i movimenti del cielo stellato. Tra costellazioni e mitologia, il planetario digitale offrirà la possibilità di intraprendere veri e propri viaggi virtuali tra i pianeti del sistema solare.

Tra gli altri appuntamenti previsti durante il week end non mancheranno i laboratori per bambini e adulti per i quali è necessaria la prenotazione dal 5 al 17 marzo allo 045.8036353

Ogni evento è libero e gratuito. Info: www.infinitamente.univr.it

L’assessorato alla Cultura del Comune di Verona ha predisposto un servizio di interpretariato in linguaggio Lis (lingua dei segni), che sarà attivato in alcuni degli incontri in programma. Il servizio verrà segnalato sul sito di Infinitamente.

La manifestazione è sostenuta da Agsm e Assiteca. Ha il patrocinio di Miur Veneto, istituto nazionale di Neuroscienze, Società italiana di Neurologia, Ordine dei Giornalisti del Veneto, Assostampa Verona, Società Letteraria, Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere, Conservatorio “E. F. Dell’Abaco”, Accademia di Belle Arti di Verona “G. B. Cignaroli” e Fondazione Patrizio Paoletti per lo sviluppo e la comunicazione, in collaborazione con Gruppo Pleiadi, Palazzo Castellani dei Sermeti, Educandato agli Angeli e Giunti Editore.


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Fiere ed Eventi, News & Eventi

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2012 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.