0

Lo sport riduce l’appetito se praticato di mattina

sportUna nuova ricerca sembra sfatare quanto finora affermato sul praticare attività sportiva: come si sosteneva, infatti, l’esercizio fisico aumentava la fame, ma due ricercatori inglesi, James LeCheminant e Michael Larson, non la pensano così.

I due, che lavorano presso la facoltà di Scienze Motorie alla Brigham Young University, hanno condotto una ricerca che è stata poi pubblicata sul Medicine and Science in Sports and Exercise e che dimostra come lo sport, se praticato di mattina, riduce la sensazione di fame, perché il cervello risponderebbe in modo diverso rispetto al solito.

Per questo test, sono state coinvolte 35 volontarie, di cui metà normapeso e metà obese. Il primo giorno hanno camminato a velocità normale per circa 45 minuti sul tapis roulant e, dopo un’ora, sono state sottoposte ad  elettroencefalogramma per verificare l’attività neuronale in risposta alla visione di 240 foto rappresentanti 120 cibi e 120 fiori. Il giorno successivo, le donne sono state sottoposte ad elettroencefalogramma e hanno visualizzato le stesse fotografie senza aver prima praticato attività fisica.

Il test ha così rivelato che, dopo essersi allenate al mattino, le partecipanti hanno mostrato risposte cerebrali meno marcate di fronte al cibo. Come ha spiegato LeCheminant: “Non solo fare del moto riduce “l’interesse” nei confronti degli alimenti, ma effettivamente si è visto che le donne non mangiavano di più per recuperare le calorie consumate con il movimento; l’introito calorico non era infatti dissimile quando le volontarie non avevano eseguito alcun esercizio”.

Krizia Ribotta
18 febbraio 2013

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Salute, Salute & Medicina

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.