0

Le etichette con le calorie sui menu non migliorano le scelte dei consumatori

Nonostante la mancanza di prove concrete che la presenza di etichette informative inducano i consumatori a fare scelte alimentari più sane, restano uno strumento importante nella lotta contro l'obesità. (SD, Minerva Studio, FL)

Nonostante la mancanza di prove concrete che la presenza di etichette informative inducano i consumatori a fare scelte alimentari più sane, restano uno strumento importante nella lotta contro l’obesità. (SD, Minerva Studio, FL)

Non esistono prove certe che la presenza di etichette indicatrici delle rispettive calorie per porzioni sui menu riesca a migliorare la scelta di alimentazione dei consumatori, eppure queste indicazioni sono diventati uno strumento molto importante nella lotta all’obesità.

I ricercatori della Carnegie Mellon University hanno provato ad osservare l’effetto di queste etichette sulla scelta dei consumatori, pubblicando lo studio sull’American Journal of Public Health e rivelando che le calorie riportate sui menu non incidono molto sulla scelta del pasto.

Lo studio, condotto da Julie Downs, professoressa associata di ricerca di scienze sociali del Collegio di Scienze umane e sociali del CMU Dietrich, ha osservato da vicino le reazioni di 1121 commensali adulti a pranzo  presso due dei punti della famosa catena McDonald di New York.
Tutti i commensali sono stati divisi in tre gruppi, distinti in base al tipo di informazione loro fornita sul cibo che si apprestavano ad ordinare.

Al primo gruppo è stato indicato l’apporto calorico giornaliero raccomandato, al secondo l’assunzione consigliata di calorie per pasto e al terzo non è stata data alcuna indicazione.

Il risultato è stato che le raccomandazioni caloriche non vengono combinate con le informazioni delle etichette sui menu, dunque i clienti non vengono aiutati da questo tipo di informazioni nella scelta del menu, e non è stata registrata nemmeno una riduzione delle calorie per pasto acquistato in base alle indicazioni di assunzione per giorno o per pasto.

Downs ha affermato che effettivamente tenere il conto di tutte le calorie è un lavoro da non poco e che non tutti sono disposti a farlo e a regolarsi sulla quantità di calorie da assumere durante una giornata, anche se includere nel menu le indicazioni in tal senso può essere utile a motivare i ristoranti al fine di cambiare le combinazioni dei vari menu.

Maria Grazia Tecchia
24 luglio 2013

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Salute, Salute & Medicina

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2013 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.