0

La citisina per combattere il fumo

Negli anni 60 in Europa veniva utilizzato un farmaco chiamato citisina, una sostanza utilizzata per combattere la dipendenza dal fumo e che col tempo è caduto nel dimenticatoio, ma che sembra essere tutt’ora molto efficace. citisinaInfatti, uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine svela l’efficacia del farmaco e la sua economicità; sono stati presi in esame ben 740 soggetti fumatori a cui è stata somministrata la citisina per 25 giorni di seguito, su questo campione, 8,4% è riuscito a restare lontano dal fumo per circa un anno, contro il 2,4% del gruppo di controllo che preso solo il placebo. Robert West dello University College di Londra afferma che si è trattato di un successo paragonabile al trattamento coi cerotti alla nicotina e ad altri farmaci anti-fumo, come la vareniclina (Chantix) e il bupropione (Zyban), mentre questo nuovo principio è fuori brevetto in quanto teoricamente chiunque potrebbe coltivare questa roba, realizzando le pillole a costo zero. Il vantaggio della citisina rispetto ad altri metodi anti-fumo è l’economicità del medicinale, in quanto un mese di terapia costerebbe in media solo 10 dollari, contro i 100 dollari standard a per i trattamenti con pillole o cerotti alla nicotina. In Europa occidentale e negli USA, la citisina non è mai stata approvata per mancanza di studi che ne accertassero la validità, infatti questo è il primo importante studio di break out per la citisina mai realizzato, questo è quanto detto  da Thomas Glynn, direttore dell’International Cancer Control For The American Cancer Society. Che magari, posso essere un inizio per degli studi più approfonditi sulla questione? Sarebbe sicuramente un ottima soluzione, soprattutto a livello economico, permettendo così a chiunque di avvalersi di un aiuto per smettere di fumare.


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Salute, Salute & Medicina

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.