0

Figlio in provetta, ma quanto ci costi?

fecondazioneLa fecondazione assistita in Italia ha raggiunto cifre da capogiro: chi desidera un figlio in questo modo può arrivare anche a pagare più di 15.000 euro. 15.600, per l’esattezza, nella regione Lombardia, somma che corrisponde più del doppio di quella che viene chiesta, ad esempio, in Emilia Romagna. Qui ci si aggira intorno ai 6.900 euro, la metà di quella che sembra essere la media nazionale, pari a 12.300 euro.

Ovviamente la commissione d’inchiesta ha immediatamente fatto un’indagine per capire il margine di errore e i disavanzi sanitari, in quanto stanno girando troppi soldi, se si considera che il rimborso medio nazionale delle varie ASL ammonta a meno di 2.000 euro, 1.934.

Secondo le statistiche effettuate 6 anni fa, nel 2006, la procreazione assistita in Italia coinvolgeva oltre 20 mila coppie l’anno e alimentava un mercato di 400 milioni di euro, che al giorno d’oggi è vertiginosamente incrementato. Tra analisi, farmaci, visite e trattamenti, vengono spillati sempre più soldi a quelle coppie che non desiderano altro che un figlio. C’è chi è disposto o ha la possibilità di permettersi quelle cifre, e chi invece preferisce orientarsi verso l’estero, visti i costi decisamente più contenuti. É proprio il caso di dire: “Paese che vai, tariffe che trovi”, visto il dislivello che c’è anche solo a livello europeo.

Krizia Ribotta
16 dicembre 2012

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Salute, Salute & Medicina

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2012 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.