0

Osservazioni sulla consapevolezza

Qual è il Significato nella Nostra Vita dell’ Essere Consapevoli”? Cosa Vuol dire Movimento Integrato nell’Unità di Tempo?
La Ricerca Scientifica recente ha evidenziato che una parte rilevante delle nostre decisioni ed atti volitivi in realtà non sono da noi determinati in modo in effetti diretto ma da un complesso “Driver” connaturato nella nostra stessa struttura complessiva Fisio-Neuro-Sensoriale,attivato in tempi straordinariamente rapidi e spesso anticipatore della stessa percezione.

Nella misura dell’ordine di meno di un decimo di secondo ad esempio alla presenza di un pericolo improvviso o di un ostacolo imprevisto siamo indotti ovviamente a decidere di evitarlo. Tutto nella norma a rigor di logica ma la novità scientifica è che sperimentalmente si è visto che non è proprio così. Un’azione che ripetiamo di frequente in modalità automatica anzi per la verità molto di quello che agiamo in maniera “automatica” lo effettuiamo esattamente appunto come degli automi. Esperimenti in questa direzione sono stati ripetuti anche per molte altre nostre attività circadiane. La conclusione alla quale alcuni scienziati sono giunti è che in realtà molto spesso noi non prendiamo vere e proprie decisioni “Consapevoli”, ma esprimiamo piuttosto qualcosa che è determinato dal nostro “Pilota Interno”. Quindi “Qualcosa “ sembrerebbe decidere prima di noi.

Nella ripetizione di un’azione o di un gesto nella nostra mente verrebbe così a stabilirsi una sorta di corsia di preferenziale in assonanza con quel particolare tipo di impulso celebrale che determina l’azione o il gesto stesso. Ancora prima quindi di esserne coscienti l’impulso seguirà lo schema ripetuto in precedenza in modo da produrre la conseguente ripetizione dell’azione. Osserveremo e valuteremo poi le nostre azioni, quindi solo dopo che sono avvenute in automatismo stereotipato. Per essere veramente consapevoli occorrebbe quindi letteralmente “Rompere lo Schema Strutturato”, concetto che già da millenni, e non in presenza di una moderna ricerca scientifica, osservatori e ricercatori della mente umana e dello spirito avevano già intuito e rivelato. Diventare Consapevoli dunque significa aumentare la Vigilanza per allenare la Mente ad anticipare gli automatismi e le stereotipie del nostro inconscio, ampliando in noi il percorso Consapevolezza>Riflessione >Determinazione>Integrazione.

Una Bellissima Antica Citazione Sufi recita: “Il Più Bel Sogno infine è la Realtà”.

Dott.FKT.Francesco Alessandro Squillino

Master Biennale Universitario In Globalità dei Linguaggi Univ.tà di Tor Vergata di Roma

Bibliografia
• H. Gardner , “Formae Mentis. Saggio sulla pluralità dell’ intelligenza”, Feltrinelli, Milano, 2005.
• Lyle M. Spencer, Signe M. Spencer, “Compentenze nel lavoro”, Franco Angeli, Milano,1995.
• A.R. Damasio , “L’errore di Cartesio”, 1995, Adelphi, Milano, 1995.F.
• D. Goleman , “Intelligenza Emotiva”, BUR Saggi, 1999, Milano.
• D. Siegel, “La mente relazionale. Neurobiologia dell’esperienza interpersonale”, Raffaello Cortina Editore, 2001, Milano.
• D. Siegel, “Mindsight. La nuova scienza della trasformazione personale”, Raffaello Cortina Editore, 2011.
• J. LeDoux , “Il Sé Sinaptico”, Cortina Editore, 2002, Milano
• Giacomo Rizzolati , Corrado Sinigallia, “So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio”, Cortina Editore, Milano, 2006.
• Elkhonon Goldberg , “La sinfonia del cervello”, Ponte alle Grazie, Adriano Salani Editore S.p.A., Milano, 2010

Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Salute & Medicina

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2017 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.