0

Le 20 isole più green al mondo: verso il 100% di energia da fonti rinnovabili

Legambiente ha condotto uno studio su 20 isole di tutto il mondo che si stanno impegnando per portare a termine una rivoluzione green: la transizione verso l’impiego di energia interamente da fonti rinnovabili.

Ottenere il 100% di energia da fonti pulite come sole, vento e acqua senza ricorrere ai combustibili fossili sembra un’utopia e invece questo studio documenta come questa innovazione e conversione energetica sia realizzabile. Dieci sono le isole che hanno raggiunto questo obiettivo e sono ora autosufficienti perché soddisfano il proprio fabbisogno di energia, altrettante lo raggiungeranno nel prossimo decennio.

Immagine 1: Le turbine degli impianti eolici ibridi nell’isola di El Hierro - afp.com/DESIREE MARTIN, 2016

Le turbine degli impianti eolici ibridi nell’isola di El Hierro – afp.com/DESIREE MARTIN, 2016

In Italia, evidenzia Legambiente, la  realtà energetica delle isole è ancora molto arretrata anche se le potenzialità sarebbero elevate, ma la conversione green è frenata.

Il record mondiale della prima isola ad aver raggiunto l’autosufficienza energetica pulita spetta all’isola spagnola di El Hierro che dal 2014 si autosostiene grazie all’energia erogata dai nuovi impianti idroelettrici ed eolici.

Un altro esempio sono alcune isole della Scozia come Eigg e Orkney che hanno puntato a ottimizzare il potenziale energetico da un mix di fonti rinnovabili: vento, sole e acqua, investendo nella produzioni di impianti fotovoltaici, turbine eoliche e impianti idroelettrici. L’isola di Orkney ha anche messo a punto una tecnologia che permette di sfruttare l’energia del mare (onde e maree) per convertirla in energia elettrica da immettere nella rete. La produzione di energia elettrica in alcuni casi è superiore al fabbisogno stesso dell’isola e viene esportata verso la terraferma, inoltre sono presenti veicoli elettrici a energia pulita. Molte altre isole si stanno avviando verso l’obiettivo 100% rinnovabili, come le Hawaii (USA), Sumba (Indonesia), Wight (Inghilterra).

Le 20 isole nel mondo che hanno fissato l’obiettivo del 100% di energia rinnovabile - Legambiente, 2016

Le 20 isole nel mondo che hanno fissato l’obiettivo del 100% di energia rinnovabile – Legambiente, 2016

Ma anche da noi è possibile questa conversione energetica?

La situazione nelle isole del Mediterraneo.

Attualmente la percentuale dell’impiego di energie rinnovabili nelle principali isole italiane del Mediterraneo (come Pantelleria, Lipari, Isola del Giglio, Lampedusa) è tristemente bassa e in alcuni casi pari a zero. Questo perché? Perché si punta ancora all’utilizzo dei combustibili fossili, costosi, inquinanti ed esauribili a discapito dell’energia pulita; si fa ampiamente uso di gasolio per alimentare le centrali che per altro sono molto vecchie e inquinanti. Ma in queste isole il potenziale energetico da fonti rinnovabili è molto alto, basti pensare che la radiazione media annua raggiunge valori molto elevati e sarebbe sfruttabile grazie a impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, si potrebbe investire anche nell’eolico, grazie allo sfruttamento dei venti, nel geotermico e idroelettrico e nella diffusione di veicoli elettrici.

Tutto ciò, a fronte di un investimento iniziale, porterebbe enormi benefici: autosufficienza energetica, diminuzione della produzione di CO2, accesso all’energia da parte di tutta la popolazione, abbattimento dei costi energetici per gli abitanti.

Questa visione non è utopia è possibile e sarà la nuova realtà verde del futuro non solo delle nostre isole ma anche delle nostre città! Per questo è importante agire per step graduali:

  • Limitare il monopolio delle società energetiche ponendo nello stesso piano tariffario anche le altre società che producono energia rinnovabile,
  • Bloccare la produzione di centrali a combustibili fossili
  • Approvare in ogni isola un piano per arrivare al 100% di energia proveniente da fonti rinnovabili

Apriamo le porte dunque all’innovazione energetica sia per agire in un’ottica di sostenibilità ambientale, in vista degli effetti dei cambiamenti climatici e del Global Warming (riscaldamento globale, ndr) sia per valorizzare lo splendido patrimonio che abbiamo.

Erica Zanatta

Fonte: Dossier “Isole 100% rinnovabili” – Legambiente – luglio 2016.


Condividi su:
  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Live
  • Google Buzz
Aggiunto in: Ambiente

Articoli recenti

Bookmark and Promote!

Commenta

Puoi commentare più in fretta utilizzando gli account dei social network più famosi!

Facebook
Google
Twitter

Invia commento

© 2016 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.