Habitat del Panda sempre più fragile

Il  panda gigante (Ailuropoda melanoleuca) è considerato da tempo uno dei mammiferi a più alto rischio di estinzione. È stato scelto come simbolo del WWF nel 1961 ed il suo… Continua »

SLA: a che punto siamo?

Ci sono patologie che trasformano la biologia del corpo umano in una gabbia per l’intelligenza emotiva e cognitiva: sebbene il cervello sia ancora attivo, le funzioni vitali subiscono un cortocircuito… Continua »

In evidenza:

Regione del Sahara: tra vegetazione lussureggiante e arido deserto

Regione del Sahara: tra vegetazione lussureggiante e arido deserto

Ogni 20mila anni, il deserto del Sahara passa da condizioni di rigogliosa vegetazione a periodi di secchezza climatica, in sincronia con l’attività dei monsoni sulla regione e con la variazione… Continua »

Vulcani alimentati da serbatoi di ‘poltiglia’ piuttosto che da magma fuso

Vulcani alimentati da serbatoi di ‘poltiglia’ piuttosto che da magma fuso

Secondo un nuovo studio britannico, i vulcani non sarebbero alimentati da magma fuso  formatosi in grandi camere magmatiche sotto la superficie terrestre, ma piuttosto da una sorta di ‘bacini artificiali’,… Continua »

Animali fantastici… ma dove trovarli? Spesso basta un libro di Zoologia

Animali fantastici… ma dove trovarli? Spesso basta un libro di Zoologia

Fantàstico: agg. [dal lat. tardo phantastĭcus, gr. ϕανταστικός]. Creato dalla fantasia, che è frutto di fantasia, o in cui ha parte prevalente la fantasia. Questa è l’autorevole definizione che la… Continua »

Global warming: l’ingegneria glaciale potrebbe limitare l’innalzamento marino

Global warming: l’ingegneria glaciale potrebbe limitare l’innalzamento marino

L’escalation del riscaldamento globale è ormai un fenomeno riconosciuto da tutto il mondo scientifico. L’aumendo dello scioglimento dei ghiacciai artici durante la scorsa stagione estiva è stato riconfermato nei giorni… Continua »

I primi esseri umani giunsero in Madagascar oltre 10mila anni fa

I primi esseri umani giunsero in Madagascar oltre 10mila anni fa

Durante la frammentazione del supercontinente di Gondwana, il Madagascar iniziò a separarsi, prima dall’Africa ad ovest (circa 160 milioni di anni fa) e quindi dall’India ad Est (89 milioni di… Continua »

© 2018 Scienze Naturali. Tutti i diritti riservati.
Tema a cura di Scienze Naturali.